NEWS

Presentato il macchinario in scala realizzato dagli studenti dell'ITIS





Il team di studenti del Polo scientifico tecnico professionale E. Fermi – G. Giorgi, guidati dalla compagna di classe e capo-progetto Alessia, ha completato la realizzazione di un porta-bobine Stand M2 di Fosber in scala 1:4. Il macchinario è stato ufficialmente presentato oggi presso l’ITIS di Lucca.

I cinque giovani hanno studiato i disegni, si sono occupati dell’approvvigionamento dei materiali ed infine lo hanno assemblato nell’area training dello stabilimento di Monsagrati. Infine a tutto il gruppo è stato proposto di presentare un curriculum vitae all’azienda per una simulazione di colloquio.
Dalla collaborazione Fosber e Fermi-Giorgi infatti, è nato un meccanismo virtuoso che permette ai giovani di entrare a contatto non solo con l’azienda, ma anche con tutto il sistema satellitare di fornitori che vi gravitano attorno, permettendo agli studenti di avere una visibilità e una esperienza che va oltre la normale alternanza scuola-lavoro, ampliando notevolmente il ventaglio di opportunità.

Si tratta del degno completamento di questa prima parte del progetto. – ha commentato Alessandro Panconi, Human Resources & CSR Director – Dopo averli ospitati in azienda per far sì che lavorassero su un vero macchinario, è nostra intenzione dar loro i mezzi per affacciarsi con sicurezza sul mondo del lavoro, una volta terminati gli studi”.

Ma la loro abilità e la loro competenza non sono passate inosservate.
Sono tutti e cinque molto preparati e motivati - ha aggiunto Panconi - qualcuno vuole proseguire gli studi, qualcuno è intenzionato a cercare un’occupazione dopo l’esame di maturità.

E Fosber ha deciso di sostenerli.

Abbiamo garantito la nostra diponibilità a collaborare alla tesi di laurea dei due ragazzi che andranno all’università, per uno dei quali abbiamo anche istituito una borsa di studio per contribuire al suo percorso formativo. Abbiamo inoltre offerto loro la possibilità di brevi collaborazioni in azienda nei periodi che richiedono un minori impegno universitario.

Per uno studente, Fosber si è impegnata a segnalarlo alla propria catena di fornitori al fine di inserirlo in contesti adatti alle sue caratteristiche.

Non solo: a due di loro – tra cui la capo-progetto – abbiamo proposto un’offerta di lavoro in azienda”.


Con oggi gli studenti della 5ª AMC hanno definitivamente passato il testimone ai compagni della classe 4ª AET a indirizzo elettrico che prepareranno PLC ed elettronica del macchinario in miniatura.

Massimiliano Bianchi, President & Managing Director di Fosber Group ha dichiarato: “Gli studenti dell’ITIS hanno dimostrato passione e impegno. Visto il successo del progetto – ha aggiunto – siamo intenzionati a proseguire questa proficua collaborazione con l’istituto Fermi-Giorgi, ingegnerizzando e migliorando quanto fatto fino ad oggi, per ottimizzare costi, procedure e tempistiche in modo che diventi un appuntamento annuale per gli studenti dell’istituto scientifico-tecnologico, che permetta loro di sperimentare e toccare con mano il mondo del lavoro”.
 

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con “Galli e Morelli” e “Galli e Sesti”, da sempre fornitori fidati e collaborativi di Fosber.

 

 




Condividi l'articolo su: